News

Comunicati Stampa

Salta il men¨ di navigazione, vai al contenuto principale (Corpo centrale)
ti trovi in: News | · Comunicati Stampa

Comunicato stampa N° 230 del 7/6/2017

Ospedali\3 - Sassuolo sarà un "Hub" di rete
5,5 Mln per Pavullo, nuovi servizi a Vignola

Il filo conduttore del piano per l'area sud è una maggiore integrazione tra le attività degli ospedali.

L'ospedale di Sassuolo garantirà nella propria sede i servizi sul modello "hub and spoke", che prevede la concentrazione della casistica più complessa proveniente dagli ospedali di Pavullo e Vignola.

L'equipe della chirurgia generale dell'ospedale utilizzerà le piattaforme operatorie degli ospedali di Vignola e Pavullo, consentendo la riduzione delle liste di attesa attraverso un recupero di efficienza e produttività.

All'ospedale di Vignola, dove è prevista la conferma delle attività esistenti, e in quello di Pavullo saranno rafforzati nella rete provinciale e potranno contare su una unica unità operativa di ortopedia e traumatologia con un incremento dell'attività ambulatoriale, chirurgica e per le urgenze come la frattura del femore di pazienti anziani, oltre alla conferma dei servizi esistenti.      

Per l'ospedale di Pavullo è stato presentato un piano di riqualificazione complessivo che comprende diversi investimenti strutturali: l'attivazione di un'auto medica h24, l'ampliamento e rifacimento del pronto soccorso, dei parcheggi e delle sale operatorie; in programma anche la riqualificazione operativa del pronto soccorso, del 118, dell'elisoccorso, delle chirurgie generale, ortopedica e l'estensione della Tac migliorando così l'offerta per tutto l'alto Frignano. Accanto a ciò, il potenziamento del percorso nascita territoriale e la proposta di cessazione dell'attività di parto sulla quale il presidente della Ctss Muzzarelli ha chiesto di svolgere un approfondimento con l'ulteriore coinvolgimento dei territori di riferimento.

 

Per la riqualificazione a Pavullo è previsto un investimento in risorse umane: arriveranno in più un medico radiologo, un anestesista, un ortopedico, 10 infermieri e un operatore sociosanitario.

Questo piano investimenti ha un costo di cinque milioni e 700 mila euro che, come ha assicurato l'assessore regionale Venturi nel corso della Ctss, saranno messi a disposizione dalla Regione.

Scheda informativa

Scheda informativa
Data comunicato
7/6/2017
Numero
230
Ora
16
chiusura della tabella
Ufficio di riferimento
ufficio: ·› Area Amministrativa
··› Servizio Affari Generali e Polizia Provinciale
···› Ufficio Stampa
ProprietÓ dell'articolo
autore: ufficio stampa
data di creazione: mercoledý 7 giugno 2017
data di modifica: giovedý 8 giugno 2017