News

News

Salta il men¨ di navigazione, vai al contenuto principale (Corpo centrale)
ti trovi in: News | · News · News 2008

27 novembre 2008

Meeting italiano Città sane

A Modena il 3-4 dicembre 7° meeting italiano di Rete Italiana Città Sane - OMS

Immagine corrente

Il 3-4 dicembre si terrà a Modena presso il Teatro Fondazione San Carlo – Via S.Carlo, 5 il 7° meeting italiano di Città Sane – OMS sul tema “Ambiente costruito e Città Sane: salute e sicurezza un binomio possibile?”

Obiettivo dell’incontro è quello di analizzare, attraverso contributi teorici ed esperienze significative realizzate sui temi specifici, l’impatto sulla salute della pianificazione della città, mettendo in luce anche le connessioni con altre politiche. Il tema dell’impatto sulla salute dell’ambiente costruito è sicuramente dibattuto da alcuni anni, ma stenta a trovare concreta applicazione sul territorio nazionale attraverso gli strumenti urbanistici. Le esperienze effettivamente realizzate e valutate non rappresentano ancora in Italia una massa critica sufficiente alla loro diffusione. E’ necessario pertanto creare un’occasione di confronto tesa a far emergere e analizzare in maniera approfondita alcuni casi “di successo”.

I temi che saranno approfonditi nel meeting saranno:
• Sicurezza stradale. Il tema può essere declinato in termini di ambiente costruito sotto diversi aspetti: progettazione delle strade per di mantenere il più possibile in sicurezza gli utenti della strada, con particolare considerazione per l’utenza debole; mobilità sostenibile in termini di pianificazione dei quartieri con servizi decentrati (che oltre a risultare più vivibili consentono un minore utilizzo dell’auto) e di pianificazione di percorsi sicuri e protetti verso alcuni luoghi come le scuole, sia dal punto di vista dell’incidentalità che della sicurezza urbana.

• Sicurezza urbana. La percezione di sicurezza o insicurezza degli spazi pubblici influenza fortemente la frequentazione degli spazi stessi, inducendo ad esempio comportamenti che contrastano con i temi della mobilità sostenibile. La percezione di insicurezza può indurre comportamenti di autolimitazione in soggetti deboli come gli anziani o le donne limitando le occasioni di socializzazione e movimento, che hanno effetti benefici sulla salute. Anche politiche urbanistiche che non favoriscono il mix sociale e di funzioni possono creare insicurezza. è necessario che la pianificazione urbanistica tenga conto dell’impatto sulla sicurezza e vivibilità degli spazi urbani.

Documentazione allegata

Allegati

Meeting italiano di Città Sane
programma completo
data dell'ultimo aggiornamento: giovedý 27 novembre 2008
ATT00059.pdf (1349Kb)
ProprietÓ dell'articolo
autore: Ediotoria e web
fonte: Ufficio Stampa meeting italiano di Città Sane
data di creazione: giovedý 27 novembre 2008
data di modifica: giovedý 27 novembre 2008