News

Comunicati Stampa

Salta il men¨ di navigazione, vai al contenuto principale (Corpo centrale)
ti trovi in: News | · Comunicati Stampa · 2008 · Territorio

Comunicato stampa N° 742 del 12/6/2008

casa, maletti ai sindacati sugli affitti acer

“verificheremo errori e casi non sostenibili”

«Incontreremo i sindacati degli inquilini già la prossima settimana, forse il 19 giugno, ci teniamo alle loro opinioni anche quando non sono condivise». Lo annuncia il vice presidente della Provincia di Modena Maurizio Maletti in risposta alle critiche avanzate da Sunia, Sicet e Uniat per l’aumento dei canoni Acer in vigore dal 1 giugno. Maletti presiede l’assemblea dei Comuni che ha approvato all’unanimità la decisione applicata dall’Azienda casa portando la media da canoni mensili degli oltre 6 mila alloggi modenesi da 135,68 a 153,25 euro.

«Il confronto non è mai venuto meno – ricorda Maletti – e continuerà, come giusto. L’argomento lo stiamo affrontando da ottobre 2007 e ora abbiamo almeno altri due strumenti per verificare se vi siano errori o casi poco sostenibili: il tavolo dei canoni, presso Acer, per accertare eventuali sbagli; i servizi sociali dei Comuni, per affrontare singoli casi di bisogno. Ma ricordiamo che sono già oltre un centinaio le famiglie assistite direttamente dai Comuni».

Per il vice presidente della Provincia, Acer è un’azienda sana grazie al buon funzionamento di questi anni «e tale deve rimanere finalizzando eventuali nuove risorse, proprio come ci chiede anche il sindacato, a nuovi alloggi e a migliorare la manutenzione».

I tre casi citati dai sindacati come esempio di aumenti, sottolinea Maletti, «rimangono tutti sotto la media mensile dei 153 euro proposti, ma gli affitti Acer sono divisi per fasce: 3.700 inquilini pagano un canone mensile inferiore ai 150 € (878 sotto i 50 euro; 877 tra i 50 ed i 100 euro; 1938 da 100 a 150  euro), 975 inquilini pagano tra i 150 e i 200  euro, e 1.359 superano la cifra di 200  mensili. Sono sicuro – conclude Maletti – che se potessimo dare altre case in affitto a questi valori ad altre famiglie, quelle oggi escluse, l’iniziativa sarebbe apprezzata da molti».

Scheda informativa

Scheda informativa
Data comunicato
12/6/2008
Numero
742
Ora
16,15
chiusura della tabella
Ufficio di riferimento
ufficio: ·› Area Amministrativa
··› Servizio Affari Generali e Polizia Provinciale
···› Ufficio Stampa
ProprietÓ dell'articolo
autore: Ufficio stampa
data di creazione: giovedý 12 giugno 2008
data di modifica: giovedý 12 giugno 2008