News

Comunicati Stampa

Salta il menù di navigazione, vai al contenuto principale (Corpo centrale)
ti trovi in: News | · Comunicati Stampa · 2008 · Territorio

Comunicato stampa N° 222 del 21/2/2008

popolazione 2008 \ 2 – s. possidonio il più “straniero”
oltre 67 mila gli immigrati, 19 comuni sopra il 10 %

San Possidonio si conferma il comune modenese con la più alta presenza di stranieri residenti: il 15,6 per cento sull’intera popolazione rispetto a una media provinciale del 9,9 per cento. A Zocca la quota di stranieri è salita al 12,8 per cento della popolazione, a Novi e a Spilamberto è al 12,6 per cento, a Camposanto al 12. Ormai, comunque, sono ben 19 i comuni dove supera il 10 per cento: ci sono anche Carpi, Cavezzo, Concordia, Guiglia, Mirandola, Modena, Palagano, Ravarino, San Felice, San Prospero, Sassuolo, Savignano, Serramazzoni e Vignola.

Gli stranieri residenti al 1 gennaio di quest’anno sono complessivamente 67.315, oltre quattro volte in più rispetto a dieci anni fa quando erano quasi 16 mila.

La distribuzione territoriale dei cittadini stranieri e la loro dinamica numerica spiegano in larga misura gli andamenti demografici descritti per i vari ambiti comunali. La loro concentrazione nel capoluogo, per esempio, più che quadruplicata (oggi sono 20.070, più 1.360 rispetto all’anno precedente), rappresenta oggi meno di un terzo della popolazione immigrata: nel 1989 uno straniero su due, invece, era residente in città.

Rilevante appare la dinamica dei residenti stranieri negli altri comuni modenesi di maggiori dimensioni: così la consistenza degli stranieri residenti raggiunge nel comune di Carpi il livello di 6.754 unità (più 707 rispetto al 2006 con un aumento dell’11,7 per cento); a Sassuolo gli stranieri sono 4.764 (più 583); a Mirandola sono 2.744 (più 326); a Castelfranco sono 2.778 (più 478 pari a un aumento del 20,8 per cento in un solo anno); all’anagrafe di Vignola sono iscritti 2.788 stranieri (più 391) e a Formigine sono 1.870 (più 244).

Gli aumenti boom in termini percentuali, però, si registrano nei comuni della montagna: più 43 per cento a Fanano con 87 arrivi, quasi il 29 per cento a Montefiorino (19 persone), oltre il 25 per cento a Sestola e a Montese  e il 23,5 a Montecreto, sempre con numeri assoluti molto limitati.

Scheda informativa

Scheda informativa
Data comunicato
21/2/2008
Numero
222
Ora
13
chiusura della tabella
Ufficio di riferimento
ufficio: ·› Area Amministrativa
··› Servizio Affari Generali e Polizia Provinciale
···› Ufficio Stampa
Proprietà dell'articolo
autore: ufficio stampa
data di creazione: giovedì 21 febbraio 2008
data di modifica: giovedì 21 febbraio 2008