News

Comunicati Stampa

Salta il men¨ di navigazione, vai al contenuto principale (Corpo centrale)
ti trovi in: News | · Comunicati Stampa · 2008 · Sport

Comunicato stampa N° 879 del 4/7/2008

a fanano dal 9 luglio il pattinaggio artistico\1

oltre 400 atleti per i campionati italiani a rotelle

Saranno oltre 400 gli atleti che scenderanno in pista nel Palaghiaccio di Fanano, a partire da mercoledì 9 luglio, per i campionati italiani assoluti di pattinaggio a rotelle. Alla manifestazione parteciperanno anche tutti i fuoriclasse azzurri, vincitori di ben 13 medaglie d’oro sulle 16 in palio nell’ultima edizione dei campionati mondiali che si è svolta in Australia lo scorso anno e che ha confermato la leadership incontrastata dell’Italia in questa disciplina. La manifestazione, organizzata dalla Federazione italiana Hockey e Pattinaggio (Fihp), in collaborazione con il Comitato organizzatore servizi promozione sport e con il patrocinio della Provincia di Modena, si presenta dunque come un evento di altissimo livello sia tecnico che spettacolare.

Gli atleti, suddivisi nelle categorie cadetti e jeunesse (dai 13 ai 16 anni), junior e senior (dai 17 anni in su) si sfideranno nelle diverse specialità del pattinaggio artistico, il singolo femminile e maschile, coppie di artistico e coppie di danza, che mettono in palio anche la convocazione in azzurro per i prossimi appuntamenti internazionali: i Campionati europei in settembre e i Mondiali a Taiwan dall’8 al 22 novembre.

Le gare si disputeranno al Palaghiaccio di Fanano in due tempi: da mercoledì 9 a domenica 13 luglio saranno impegnati gli atleti delle categorie cadetti e jeunesse, mentre da giovedì 24 a domenica 27 luglio toccherà alle categorie junior e senior. Le gare più significative sono in programma nel weekend del 26 e 27 luglio quando scenderanno in pista i fuoriclasse della categoria senior.

Marino Kokorovec, vicepresidente della Fihp, sottolinea che l’assegnazione dei campionati a Fanano «risponde alla scelta della Federazione di coniugare gli eventi più importanti del nostro sport alla possibilità per gli atleti e le loro famiglie di viverli in luoghi con una valenza turistica importante. Inoltre – prosegue Kokorovec – il Palaghiaccio può ottimizzare le performance degli atleti, un fatto fondamentale perché i verdetti di queste gare spesso sono decisivi per il prosieguo della stagione agonistica». «Ancora una volta – commenta Stefano Vaccari, assessore provinciale allo Sport – Fanano e l’Appennino modenese si confermano capaci di attrarre eventi sportivi di caratura nazionale grazie anche agli effetti degli investimenti realizzati per l’impiantistica sportiva, per la ricettività alberghiera e per la promozione unitaria della zona attraverso l’operato del Consorzio Valli del Cimone».

Scheda informativa

Scheda informativa
Data comunicato
4/7/2008
Numero
879
Ora
13,15
chiusura della tabella
Ufficio di riferimento
ufficio: ·› Area Amministrativa
··› Servizio Affari Generali e Polizia Provinciale
···› Ufficio Stampa
ProprietÓ dell'articolo
autore: Ufficio stampa
data di creazione: venerdý 4 luglio 2008
data di modifica: venerdý 4 luglio 2008