News

Comunicati Stampa

Salta il men¨ di navigazione, vai al contenuto principale (Corpo centrale)
ti trovi in: News | · Comunicati Stampa · 2008 · Sport

Comunicato stampa N° 198 del 18/2/2008

aspettando il giro\2-la storia del ciclismo in mostra
quando coppi vinse la sua prima tappa a modena

La storia del ciclismo a Modena ripercorsa attraverso le immagini provenienti da alcuni archivi fotografici privati, non solo modenesi. La ricerca, condotta dagli esperti del Fotomuseo Panini di Modena, scaturisce in un mostra itinerante, a partire dal mese di aprile, nei 14 Comuni che saranno attraversati dalle due tappe del Giro 2008,.

In mostra oltre 500 figurine sui campioni del ciclismo dagli anni venti agli anni sessanta e la ricostruzione per immagini e documenti delle 25 volte che il Giro è passato da Modena, a partire dalla storica tappa del 1940, la prima vinta da Fausto Coppi al Giro.

La mostra sarà abbinata ad una rassegna cinematografica, anche questa dedicata al ciclismo,  e rimarrà esposta una settimana in ogni comune.

Oltre alle immagini sull’evoluzione della passione per il ciclismo nel modenese, saranno esposti oggetti d’epoca e i disegni di illustratori modenesi  realizzati per l’occasione.

Sempre a supporto della mostra, il Fotomuseo Panini realizzerà un catalogo basato sulle figurine, una sorta di album di 90 immagini suddivise in tre sezioni: il Giro 2008, il Giro in provincia di Modena con tutti gli arrivi e le partenze dal 1928 al 2007 e la storia della bici a Modena. Prevista la stampa di oltre 300 mila figurine che saranno distribuite a cura dei Comuni, nelle scuole, nelle società ciclistiche e sportive, e tramite iniziative promozionali.

A Carpi è prevista, inoltre, la mostra dal titolo “Lavori in corsa - Il mito della bicicletta fra le due guerre e nell’Italia moderna”, un’esposizione, ideata dal Comune di Carpi in collaborazione con Cogito Adv di Bologna, che sarà allestita nella sala adiacente al Museo della Città a Palazzo dei Pio. Composta da manifesti originali d’epoca e quadri di grandi maestri della prima metà del Novecento, in gran parte di scuola futurista, pezzi rari se non unici, l’esposizione sarà poi integrata da tavole esplicative e un’ampia sezione fotografica,  grazie ad immagini provenienti da collezioni private e pubbliche.

 

Scheda informativa

Scheda informativa
Data comunicato
18/2/2008
Numero
198
Ora
13
chiusura della tabella
Ufficio di riferimento
ufficio: ·› Area Amministrativa
··› Servizio Affari Generali e Polizia Provinciale
···› Ufficio Stampa
ProprietÓ dell'articolo
autore: ufficio stampa
data di creazione: lunedý 18 febbraio 2008
data di modifica: lunedý 18 febbraio 2008