News

Comunicati Stampa

Salta il men¨ di navigazione, vai al contenuto principale (Corpo centrale)
ti trovi in: News | · Comunicati Stampa · 2008

Comunicato stampa N° 34 del 23/1/2019

Marano\2 - Sistema flessibile in centro e aree urbane
e dal 2019 la tariffa puntuale farà risparmiare

La nuova organizzazione della raccolta dei rifiuti a Marano sul Panaro, avviata nel luglio del 2018, prevede un sistema capace di adattarsi alle diverse esigenze del territorio, distinguendo le aree urbane da quelle rurali e produttive, sul modello di quanto sperimentato in altre realtà provinciali, tra cui Castelfranco Emilia, Bomporto, Bastiglia e S. Cesario.

Nel centro urbano di Marano e in alcune frazioni i cassonetti stradali sono differenti a seconda della tipologia di rifiuto: quelli per l'indifferenziato sono dotati di una calotta apribile grazie alla Carta Smeraldo, che misura i conferimenti effettuati in modo che, considerando questa quantità, possa essere calcolata con esattezza la tariffa puntuale.

Ci sono poi i cassonetti di carta e plastica: anche questi possono essere aperti solo con la tessera, ma i conferimenti sono liberi e totalmente gratuiti; infine vetro e organico, per i quali rimangono sempre aperti la classica campana ed il contenitore "marrone".

Nelle zone extraurbane e produttive, sempre dal luglio scorso, funziona invece il servizio di raccolta porta a porta. Resta comunque a famiglie e imprese la possibilità di portare i rifiuti nei centri abitati, grazie alla tessera Carta Smeraldo.

Un sistema versatile che consente di rispondere in modo flessibile ai diversi fabbisogni senza cambiare le abitudini dei cittadini: a loro, infatti, viene richiesto di continuare a separare i propri rifiuti sempre meglio semplicemente utilizzando i servizi domiciliari e la tessera al momento del conferimento nei contenitori stradali.

In questo modo si consente di misurare in modo sempre più accurato la produzione di rifiuti, commisurando il quantitativo di indifferenziato effettivamente conferito al corrispettivo economico richiesto, migliorando allo stesso tempo la qualità e la quantità delle frazioni differenziate.

Scheda informativa

Scheda informativa
Data comunicato
23/1/2019
Numero
34
Ora
13
chiusura della tabella
Ufficio di riferimento
ufficio: ·› Area Amministrativa
··› Servizio Affari Generali e Polizia Provinciale
···› Ufficio Stampa
ProprietÓ dell'articolo
autore: ufficio stampa
data di creazione: mercoledý 23 gennaio 2019
data di modifica: giovedý 24 gennaio 2019