News

News

Salta il men¨ di navigazione, vai al contenuto principale (Corpo centrale)
ti trovi in: News | · News · News 2007

13 dicembre 2007

Ascoltando il Natale

Fino al 6 gennaio 2008 nei 16 comuni dell'Appennino modenese è in programma una rassegna natalizia di concerti, animazioni e spettacoli di strada, rappresentazioni sacre e altri eventi.

Immagine corrente
Le vacanze natalizie nei borghi dell'Appennino modenese sono arricchite quest'anno da spettacoli di vario genere, per tutti i gusti e per tutte le età. Si tratta di "Ascoltando il Natale", una rassegna che comprende concerti, animazioni e spettacoli di strada, rappresentazioni sacre e altri eventi, in programma da domenica 16 dicembre 2007 a domenica 6 gennaio 2008.
La manifestazione "Ascoltando il Natale" è promossa dai Comuni di Fanano, Fiumalbo, Frassinoro, Guiglia, Lama Mocogno, Marano sul Panaro, Montecreto, Montefiorino, Montese, Palagano, Pavullo nel Frignano, Pievepelago, Polinago, Prignano, Riolunato, Serramazzoni, Sestola e Zocca, con la collaborazione della Provincia, della Regione, delle Comunità Montane del Frignano, Modena Ovest e Modena Est, e con la direzione artistica di Gabriele Bonvicini dell'Associazione Musica Officinalis.

La rassegna si sviluppa su diversi filoni.

Si inizia con un concerto di brani natalizi da tutto il mondo cantati in otto lingue diverse che si svolge a Montese domenica 16 dicembre alle 16 presso la Sala Monsignor Dallari. Altri concerti sono in programma presso la Pieve di Rocca Santa Maria sabato 22 Dicembre alle 21 con un duo d'arpe del XVIII secolo, a Varana di Serramazzoni domenica 23 Dicembre e presso la chiesa di Monfestino sabato 29 dicembre alle 20.45 con il duo composto dal soprano Erika Debbia e dalla pianista Elisabetta Stradi.
A Pavullo domenica 23 Dicembre alle 21 presso l'Auditorium Giovanni Paolo II, musica natalizia della tradizione francese con il gruppo i Picotage che suonano le ghironde, le cornamuse del centro della Francia. A Pievepelago invece mercoledì 26 Dicembre alle 18 presso la chiesa Parrocchiale Concerto di Santo Stefano con musiche sacre della tradizione natalizia a cura della Corale Estense di Modena.
Tra gli altri concerti in calendario a Frassinoro mercoledì 26 Dicembre alle 20.30 presso il Teatro Guido Bucciardi si esibiscono i Barbapedana, musica tradizionale dall'Europa al Medioriente, e poi a Prignano sabato 29 Dicembre alle 21 presso la Chiesa Parrocchiale ci sono i Baraban, musica tradizionale del Nord Italia per riscoprire canti e melodie del Natale di un tempo. A Fiumalbo martedì 1 Gennaio alle 16 presso la Chiesa Parrocchiale Concerto di Capodanno con un repertorio di musiche da Bach a Ravel interpretate da un trio per flauto, arpa e violoncello.
Infine vi sono i Concerti di musica Gospel a Pavullo giovedì 20 dicembre alle 21 presso il Cinema Teatro Walter Mac Mazzieri e a Montefiorino mercoledì 26 Dicembre alle 21 presso la Chiesa Parrocchiale con i PME (Positive Minds for Christ).

Molto nutrito il calendario delle animazioni musicali e di spettacoli che hanno luogo nelle vie e nelle piazze dei centri storici cittadini.

A Zocca sabato 22 e domenica 23 dicembre dalle 15, in occasione dei mercati di Natale, nelle vie del centro si svolge lo spettacolo musicale itinerante La Novena, con gli zampognari in costume tradizionale e le melodie natalizie tradizionali legate al suono della piva emiliana e dell'organetto. A Lama Mocogno sabato 22 Dicembre dalle 15 animazione itinerante con la piva emiliana recuperata e riprodotta dal liutaio Franco Calanca e suonata dall'ensemble Pivenelsacco.
Gli zampognari accompagnati dalle asinelle di Gombola sono in calendario a Prignano domenica 23 Dicembre dalle 16, a Palagano lunedì 24 Dicembre dalle ore 14 e nella stessa giornata a Polinago dalle 19 con chiusura in piazza con falò e vin brulè per tutti, a Riolunato sabato 29 Dicembre dalle 15, a Guiglia e a Montecreto domenica 30 Dicembre dalle 15.
Altre animazioni musicali di strada a Pavullo lunedì 24 Dicembre dalle 15 dove lungo le vie del centro si esibisce la Natala Fanfara Street Band, un progetto di musica integrale che propone un mix di musica tradizionale pugliese, musica balcanica, brani di Modugno e Morricone, la tarantella, lo swing, musiche natalizie. E poi ancora a Fanano domenica 30 Dicembre dalle 16 nelle Vie del Centro si esibisce la Bandessa Street Band, con musiche moderne, un repertorio natalizio ed altro ancora, mentre a Sestola lunedì 31 Dicembre dalle 15.30 le vie del Centro sono percorse dal gruppo L'Usignolo, sette suonatori di strumenti a fiato tra cui clarinetti, tromba, bombardino e bassotuba e un repertorio di musica da ballo.

Tra gli spettacoli di strada a Sestola martedì 25 Dicembre dalle 15.30 giocolerie, equilibrismi e gags comiche con gli Julnissen, i folletti di Babbo Natale, a Fanano invece venerdì 4 Gennaio dalle 16 nelle vie e piazze del centro animazione comica itinerante del re magio Gaspare con un improbabile cammello addestrato ad eseguire numeri esotici.

Tante anche le animazioni e gli spettacoli dedicati ai bambini e ai ragazzi.

A Montese sabato 22 dicembre dalle 14.30 in Piazza IV Novembre letture e racconti nella Yurta, la tenda dei popoli nomadi della Mongolia, una vera e propria casa viaggiante. La Yurta viene allestita anche a Frassinoro sabato 29 Dicembre dalle 15 in Piazza Miani.
A Palagano sabato 22 Dicembre alle 20.30 in Via Aravecchia è in programma uno spettacolo di marionette e burattini in baracca a cura di Paolo Valenti. L'artista si esibisce con i suoi burattini anche a Prignano domenica 6 Gennaio alle 15.30 nella Palestra Comunale con lo spettacolo La Luna nel pozzo.
E ancora, a Marano sul Panaro domenica 23 Dicembre alle 15.30 e 17.30 in Piazza Matteotti spettacolo per bambini "il Carretto del Piccolo Popolo", la casa mobile degli gnomi, animazione a cura di La Creativendoleria. Lo stesso gruppo si esibisce anche a Palagano mercoledì 2 Gennaio alle 15 presso il Cinema Teatro Ingegner Ranucci con un altro spettacolo per bambini intitolato "Storie di Cuntastorie".
A Prignano mercoledì 26 Dicembre dalle 15.30 presso la Palestra Comunale spettacolo comico con numeri da circo e di prestidigitazione a cura di Osvaldo Carretta. Il giorno dell'Epifania domenica 6 Gennaio sono poi in programma a Serramazzoni alle 15 presso la Sala Polivalente lo spettacolo per bambini "Seguendo la Stella Cometa", e a Montefiorino alle 16 presso la Casa San Martino di Casola teatro per ragazzi con storie e leggende sui Magi e sui lupi.

Nella rassegna Ascoltando il Natale vi sono infine una importante rappresentazione storica ed alcuni eventi particolari.

A Fiumalbo da lunedì 24 dicembre a venerdì 4 Gennaio dalle 20 nel centro storico si mette in scena il tradizionale Presepe vivente, con persone del paese e animali veri. Soi tratta di una manifestazione a carattere biennale di cui ricorre quest'anno il 50esimo anno dalla prima edizione del 1957.

A Montefiorino dal 22 Dicembre al 6 Gennaio presso la Rocca Medievale è visitabile la mostra di arte contemporanea "Arcangeli" di Maurizio Morucci, in cui dieci angeli mostrano la loro vera fattezza con immagini che invitano al pensiero, alla riflessione e al sogno. Nel corso dell'inaugurazione in programma sabato 22 dicembre alle 17.30 viene proiettato il cortometraggio girato dall'artista The ecstasy of Anna Caterina Emmerich. A seguire aperitivo con lettura e poesie a cura dello scrittore e poeta Antonio Veneziani e musiche Giuliano Ruggi. Collegata alla mostra anche la conferenza in programma sabato 29 Dicembre alle 16 presso la Sala Teatro dal titolo “Chi conosce gli Arcangeli ?”, con la partecipazione di Anna Maria Mandelli, Igor Sibaldi e Haziel (Francois Bernard Termes).

A Sant'Annapelago domenica 30 Dicembre alle 21 presso la Seggiovia di Poggio Scorzatello è in programma la tradizionale fiaccolata di fine anno con i maestri della locale Scuola di Sci. All’arrivo buffet e festa di fine anno per tutti.

Sempre a Sant'Annapelago infine, sabato 5 Gennaio alle 21 nelle Vie del Centro ha luogo la Mascherata dell'Epifania, un tradizionale corteo di personaggi in maschera e carri allegorici ispirati alle favole ed alle tradizioni popolari, con motivi tipici del Natale, dell'Epifania e del Carnevale.

Ha commentato Beniamino Grandi, assessore provinciale alla Cultura: "Mentre ci apriamo alle altre culture del mondo, riscopriamo le nostre radici e il calore della tradizione che abbiamo voluto valorizzare con questa rassegna, distribuita lungo il nostro territorio montano anche come ulteriore arricchimento e attrattiva per le vacanze".

Documentazione allegata

Allegati

Il programma dettagliato della rassegna "Ascoltando il Natale"
data dell'ultimo aggiornamento: venerdý 14 dicembre 2007
Ascoltando-il-Natale-def.pdf (959Kb)
ProprietÓ dell'articolo
autore: Editoria e Web
fonte: Ufficio Stampa
data di creazione: giovedý 13 dicembre 2007
data di modifica: martedý 18 dicembre 2007