News

Comunicati Stampa

Salta il men¨ di navigazione, vai al contenuto principale (Corpo centrale)

Comunicato stampa N° 812 del 18/06/2007

bilancio di metà mandato \ 2 – in tre anni 176 milioni

per sostenere la competitività delle imprese

La capacità dell’economia modenese di competere sul mercato globale è stato l’obiettivo di tutte le politiche attuate nel triennio, tese a favorire forti processi di innovazione valorizzando, insieme, i tratti identitari del territorio. Nel triennio 2004-2006 le imprese modenesi dei vari settori (manifatturiero, commercio, turismo, agricoltura, imprese sociali, cooperative) hanno beneficiato di contributi e agevolazioni per oltre 176 milioni di euro. Le politiche ed i relativi finanziamenti  hanno puntato a rafforzare processi di  qualificazione e di internazionalizzazione.

A sostegno di industria, artigianato, terziario e agricoltura la Provincia ha utilizzato risorse comunitarie, statali, e regionali oltre a predisporre azioni autonome di intervento, come l’istituzione del Fondo per l’innovazione, che supporta gli investimenti delle piccole e medie imprese del settore manifatturiero in innovazione produttiva, organizzativa e commerciale, ricerca industriale e per lo sviluppo. Con il primo bando da 10 milioni di euro (3 milioni e 225 mila euro la cifra stanziata dalla Provincia) hanno avuto finanziamenti a tasso agevolato 67 progetti riguardanti investimenti per innovazione tecnologica di prodotto e processo. A breve il secondo bando.

Ai processi di innovazione del sistema produttivo la Provincia ha concorso con politiche condivise con i soggetti istituzionali e le associazioni economiche. In questo quadro si colloca il rilancio di  Democenter-Sipe, centro unico per  l’innovazione e il trasferimento tecnologico nato dall’accorpamento di due strutture, che opera a livello territoriale nel distretto del biomedicale e di Vignola. Sono stati inoltre avviati due importanti distretti tecnologici (settore meccanico e agroalimentare) favorendo l’incontro tra il mondo produttivo delle imprese e quello della ricerca.

Aiuti alle imprese agricole attraverso contributi e agevolazioni (oltre 126,5 milioni di euro), incentivi alla ricerca, il recupero e la promozione delle produzioni locali, il rispetto degli obblighi ambientali, lo sviluppo delle colture biologiche e di qualità, l’educazione e l’orientamento ai consumi sono le linee d’azione sulle quali la Provincia ha lavorato per supportare la ristrutturazione di un comparto interessato negli ultimi anni da una fase di crisi.

 

 

Scheda informativa

Scheda informativa
Data comunicato
18/06/2007
Numero
812
Ora
13.00
chiusura della tabella
Ufficio di riferimento
ufficio: ·› Area Amministrativa
··› Servizio Affari Generali e Polizia Provinciale
···› Ufficio Stampa
ProprietÓ dell'articolo
data di creazione: lunedý 18 giugno 2007
data di modifica: lunedý 18 giugno 2007