News

Comunicati Stampa

Salta il menù di navigazione, vai al contenuto principale (Corpo centrale)
ti trovi in: News | · Comunicati Stampa · 2006 · Sociale e salute

Comunicato stampa N° 972 del 24/07/2006

“vacanze coi fiocchi”\1- i consigli per chi parte

al via la campagna per la sicurezza stradale

«Dai un passaggio alla sicurezza», è il leit motiv  dei  consigli di “Vacanze coi fiocchi” la guida sulla sicurezza stradale dedicata a coloro che stanno partendo per le vacanze d’agosto, ma non solo. Altan, Andrea Camilleri, Licia Colò, Patrizio Roversi, Gianni Morandi, Paolo Rumiz, Vauro, Mario Rigono Stern, Vito, sono alcuni dei volti noti che per l’occasione sono diventati testimonial  di eccezione nella guida dei consigli per gli automobilisti che stanno per mettersi in viaggio. La campagna anche quest’anno è promossa dalla Provincia di  Modena, in collaborazione con 118 Modena Soccorso, Croce rossa, Croce blu, Misericordia, l’associazione vittime della strada e l’associazione “La strada non è una pista”.

Lo scrittore Andrea Camilleri avverte “Tutti siamo pedoni. Quando guidi ricordatelo sempre. Rispettando gli altri rispetterai te stesso”.  Patrizio Roversi consiglia ”La saggezza può vivere in un click! Allacciamo i bambini alla vita col seggiolino e con la cintura”. “Rispetta il ciclista che è in te. Sulle strade delle vacanze, sulle strade di  tutti i giorni” è l’esortazione di Altan e Paolo Rumiz. “Ci sono tanti ottimi compagni di viaggio: la musica, gli amici, la voglia di scoprire nuovi posti. La fretta non lo è: lasciala sempre a casa” suggerisce Gianni Morandi. 

Tra i temi della campagna spicca anche quest’anno quella contro l’alcol per chi guida. «Quasi  il 40 per cento degli incidenti gravi o mortali – sottolinea Maurizio Guaitoli, assessore provinciale alla Sanità – è causato dall’alcol. E’ un fenomeno che colpisce i giovani e sul quale dobbiamo insistere per educare al senso di responsabilità verso se stessi e la collettività». “Se guidi non bere, l’alcol non è un buon compagno di viaggio”, ammonisce lo slogan stampigliato su un disco orario messo in distribuzione dall’assessorato alle Politiche sociali della Provincia. Sono suggerite anche alcune norme comportamentali. Ad esempio chi beve un bicchiere di vino, una birra piccola o lattina di birra deve aspettare almeno un’ora per mettersi al volante; due ore se beve il doppio e così via. Ecco  altri suggerimenti pratici: non offrire bevande alcoliche a chi dovrà guidare e non accettare passaggi da persone che hanno assunto alcol; se hai bevuto e sei in compagnia fai guidare chi non ha assunto bevande alcoliche; se sei solo e non hai altre soluzioni, prima di metterti alla guida attendi il tempo necessario per smaltire gli effetti dell’alcol.

Scheda informativa

Scheda informativa
Data comunicato
24/07/2006
Numero
972
Ora
15
chiusura della tabella
Ufficio di riferimento
ufficio: ·› Area Amministrativa
··› Servizio Affari Generali e Polizia Provinciale
···› Ufficio Stampa
Proprietà dell'articolo
autore: ufficio stampa
data di creazione: lunedì 24 luglio 2006
data di modifica: lunedì 24 luglio 2006