News

Comunicati Stampa

Salta il men¨ di navigazione, vai al contenuto principale (Corpo centrale)

Comunicato stampa N° 1687 del 06/12/2005

sassuolo, la nuova sede del liceo "formiggini"
entro il 2006 via ai lavori per costruire le prime 16 aule

Arriveranno da un prestito obbligazionario (Bop) di oltre tre milioni e 600 mila le risorse per costruire il primo lotto di 16 aule della nuova sede del liceo Formiggini di Sassuolo. Lo ha deciso il Consiglio provinciale di Modena approvando, con l’astensione delle minoranze di centrodestra, un prestito da quasi 19 milioni di euro per il finanziamento di opere pubbliche, tra le quali figurano un milione di euro per l’acquisto dell’area vicino all’attuale polo scolastico superiore dove sorgerà la nuova sede e due milioni e 600 mila per la costruzione del primo lotto dell’edificio.

"Un altro passo avanti – afferma Egidio Pagani, assessore ai Lavori pubblici della Provincia di Modena – per mettere a disposizione degli studenti del comprensorio una struttura moderna e all’altezza delle esigenze. Con l’attuale ritmo di incremento delle iscrizioni, infatti, la vecchia sede del liceo non è più in grado di accogliere tutti gli studenti. Quest’anno abbiamo individuato una soluzione temporanea nella parrocchia Giovanni Neumann, ma solo con la nuova sede daremo una risposta definitiva al problema del sovraffollamento del liceo".

Oltre alle nuove aule, il primo stralcio dell’edificio conterrà sei laboratori. L’agenda della Provincia per arrivare in tempi brevi all’apertura dei cantieri prevede in questi giorni la definizione degli accordi con il Comune di Sassuolo sui lavori di urbanizzazione (fognature, elettricità e viabilità di accesso), la chiusura dell’accordo bonario con i proprietari dell’area entro la fine dell’anno e la predisposizione del progetto esecutivo entro febbraio 2006 che permetterà l’esecuzione della gara d’appalto. Per il via ai lavori si punta al prossimo anno per mettere a disposizione l’edificio per l’anno scolastico 2007-2008.

Poi partiranno i lavori dei lotti successivi: l’intero edificio sarà costruito infatti in quattro stralci con un investimento complessivo di 10 milioni di euro. La nuova sede avrà 55 aule, 20 laboratori, un’aula magna e la biblioteca; poi sarà costruita anche la nuova palestra.

á

ProprietÓ dell'articolo
data di creazione: martedý 6 dicembre 2005
data di modifica: lunedý 20 febbraio 2006