News

Comunicati Stampa

Salta il men¨ di navigazione, vai al contenuto principale (Corpo centrale)
ti trovi in: News | · Comunicati Stampa · 2005 · Sociale e salute

Comunicato stampa N° 593 del 11/05/2005

sicurezza stradale, nuovo piano della provincia \ 3
oltre 5 milioni di euro per installare barriere laterali

Oltre cinque milioni di euro saranno investiti dalla Provincia di Modena per aumentare la sicurezza sulle strade provinciali. Si tratta soprattutto di interventi che prevedono il completo rifacimento, o l’installazione di nuovi guard rail che saranno più alti quindi più sicuri in caso di incidente.

Questo vero proprio "piano sicurezza" scaturisce da uno studio, eseguito dai tecnici provinciali nei mesi scorsi, sulla situazione dei quasi mille chilometri di strade provinciali dal quale sono emersi tutti i punti critici su cui intervenire. Ogni tratto è stato quindi classificato a seconda delle priorità. I lavori sui punti considerati più a rischio sono già stati eseguiti. Tra questi figurano gli interventi sulle sp 5 di Cavezzo, sp 8 a Mirandola, sp 12 a Soliera, sp 14 a Castelfranco e sp 15 di Magreta.

Quasi tutti gli interventi relativi alle priorità più alte sono stati eseguiti in questi ultimi mesi, con una spesa di oltre un milione di euro; resta da terminare nelle prossime settimane un tratto lungo la strada provinciale 324 del passo delle Radici.

Altri 800 mila euro sono previsti per quest’anno, mentre per completare tutto il piano la Provincia prevede di investire nei prossimi anni altri tre milioni e mezzo di euro.

Intanto partono i lavori dei nuovi guard rail sulla sp 14 Nonantolana in un tratto di circa quattro chilometri e sono in fase di progettazione i lavori sulla sp 568 nel tratto tra S.Felice e Camposanto, sulla sp 10 nel tratto dal confine bolognese, la località Alberane, Finale e fino al confine mantovano.

Sono previsti interventi anche lungo la Modena-Sassuolo urbana, sulla sp 16 tra Castelnuovo Rangone e Formigine, sulla 17 tra Settecani e Castelvetro e in montagna sulla sp 35 a Madonna di Pietravolta, sulla sp 30 a Sestola, lungo la sp 4 Fondovalle Panaro e sulla sp 25 a Monteombraro.

Una volta terminati questi interventi partiranno i lavori previsti nel 2006 in particolare a Modena, Carpi, Mirandola e in diversi tratti in Appennino.

ProprietÓ dell'articolo
data di creazione: mercoledý 11 maggio 2005
data di modifica: giovedý 25 agosto 2005