News

Comunicati Stampa

Salta il men¨ di navigazione, vai al contenuto principale (Corpo centrale)
ti trovi in: News | · Comunicati Stampa · 2005 · Scuola

Comunicato stampa N° 1212 del 14/09/2005

nuovo anno scolastico \ 3 – modena prima in regione
ma meno iscritti a professionali e tecnici, 34 % al liceo

Con i suoi 26.538 iscritti alle superiori, Modena è la prima provincia in regione per numero di alunni iscritti. Nelle scuole statali (più il Fermi che è della Provincia) sono passati da 24.991 a 25.859, ai quali si aggiungono 679 studenti delle private paritarie (erano 610 l’anno scorso) con un aumento complessivo di 33 classi (da 1173 a 1206) dopo che lo scorso anno erano già cresciute di 40 unità.

L’aumento, confermando la tendenza, è concentrato soprattutto nei licei dove nelle prime si è registrata un’ulteriore crescita di iscrizioni (2.359 studenti contro i 2.230 dello scorso anno) contribuendo a far aumentare il dato complessivo delle prime classi: da 285 a 287, 96 delle quali proprio nei licei. Oggi i licei sono frequentati da uno studente su tre passando nel giro di tre anni dal 30,4 al 34,2 per cento con 9.069 studenti, due terzi dei quali (6.091 studenti) nell’indirizzo scientifico. L’indirizzo artistico rimane intorno al 4 per cento con 1.107 studenti.

Tengono gli istituti tecnici che sono frequentati da quasi quattro studenti su dieci (passano in tre anni dal 41,6 al 39,44 per cento) con una flessione più accentuata nell’indirizzo industriale, più segnato dalle incertezze relative alla riforma scolastica, dove nel triennio le classi passano da 198 a 186 (gli studenti sono 4.127). Anche tra i professionali, che scendono dal 24,2 al 22,3 per cento, l’indirizzo più penalizzato è quello industriale: da 159 a 151 classi nel giro di tre anni.

ProprietÓ dell'articolo
data di creazione: mercoledý 14 settembre 2005
data di modifica: lunedý 20 febbraio 2006