News

Comunicati Stampa

Salta il men¨ di navigazione, vai al contenuto principale (Corpo centrale)

Comunicato stampa N° 1670 del 01/12/2005

bilancio 2006 \ 4 – piano investimenti: scuola e sicurezza
nel triennio previsti interventi per 423 milioni di euro

Due milioni nel solo 2006 per la nuova sede del liceo Formiggini a Sassuolo, dopo i tre milioni e mezzo stanziati nel 2005, un milione e 200 mila euro per l’ampliamento del Calvi a Finale e un milione e mezzo per il liceo Tassoni di Modena. Sono questi i principali investimenti finanziati nel programma triennale degli investimenti della Provincia di Modena per gli edifici scolastici. A queste cifre bisogna poi aggiungere gli stanziamenti per interventi di manutenzione straordinaria che interesseranno diversi istituti della provincia, dall’Ipsia Corni di Modena al Meucci di Carpi, dal Paradisi di Vignola al Ferrari di Maranello.

Il settore che assorbe la quota maggiore di risorse per gli investimenti della Provincia (423 milioni nel triennio) è, come sempre, la viabilità: nei tre anni 278 milioni 622 mila euro destinati alle infrastrutture, di cui 69 milioni e 255 mila euro nel 2006. La quota più rilevante riguarda la cifra stanziata per la Cispadana (quasi 42 milioni di euro nel 2006 a carico di Regione e Autobrennero spa), ma ci sono finanziamenti anche per altri interventi come la variante di Camposanto (quattro milioni di euro) e quella di Marano alla Sp 4 (due milioni e 800 mila euro) e il collegamento Malandrone-Pratolino sulla statale 12 (un milione di euro).

Somme consistenti sono poi destinate alla sicurezza stradale: due milioni e mezzo per interventi sulla sola strada provinciale 413 Romana (tra i quali, la rotatoria dell’Appalto di Soliera), ai quali si aggiungono un milione 145 mila euro per il fondo sicurezza, 800 mila euro per l’ammodernamento delle barriere di sicurezza e due milioni e mezzo per risagomature e asfaltature.

Tra i progetti finanziati nel 2006 anche la ristrutturazione del San Filippo Neri (780 mila euro), la Fondazione Casa natale di Enzo Ferrari (con un contributo da 500 mila euro per la costruzione del museo) e la realizzazione di percorsi natura e progetti di valorizzazione delle fasce fluviali per un milione e 700 mila di euro di spesa complessiva alla quale si aggiungono 200 mila euro manutenzione straordinaria dei parchi.

ProprietÓ dell'articolo
data di creazione: giovedý 1 dicembre 2005
data di modifica: lunedý 20 febbraio 2006