News

Comunicati Stampa

Salta il men¨ di navigazione, vai al contenuto principale (Corpo centrale)

Comunicato stampa N° 1367 del 08/10/2005

cispadana, la provincia e i sindaci dell’area nord:
"si va avanti, l’iter del progetto è quasi concluso"

Con la presentazione in Regione del progetto definitivo per il tratto compreso tra il casello dell’A22 di Reggiolo Rolo e Concordia, la Provincia di Modena si appresta a concludere l’iter preparatorio della Cispadana. Il presidente Emilio Sabattini e i sindaci dell’Unione Comuni area nord hanno fatto il punto della situazione nel corso di un incontro con l’assessore regionale ai Trasporti Alfredo Peri, venerdì 7 ottobre presso la sede della Provincia.

"Il lungo e complesso iter della Cispadana si sta avviando finalmente a conclusione – ha spiegato il presidente Sabattini – e la Regione, per bocca dell’assessore Peri, ha confermato l’impegno finanziario relativo all’opera, nei limiti di compatibilità del bilancio. Adesso si tratta di partire con gli ultimi adempimenti, che richiederanno alcuni mesi. L’impegno è quello di ritrovarci entro la fine dell’anno per verificare lo stato delle cose".

Quello progettato dalla Provincia è il tratto di collegamento tra la strada provinciale 8 di Mirandola e l’autostrada del Brennero (uno dei sette lotti in cui è articolata la costruzione dell’arteria), per un costo di 81 milioni di euro finanziati in parte dalla Regione e in parte dalla società Autobrennero.

"E’ nostra intenzione – conclude Sabattini – proseguire il confronto con tutte le espressioni del territorio, a cominciare dalle associazioni economiche, per illustrare con la massima trasparenza il procedere dell’iter. La Cispadana, lo ribadisco per l’ennesima volta, è un’opera strategica per la competitività dell’area nord della nostra provincia".

ProprietÓ dell'articolo
data di creazione: sabato 8 ottobre 2005
data di modifica: lunedý 20 febbraio 2006