News

Comunicati Stampa

Salta il men¨ di navigazione, vai al contenuto principale (Corpo centrale)
ti trovi in: News | · Comunicati Stampa · 2005 · Agricoltura

Comunicato stampa N° 1467 del 24/10/2005

olimpiadi dei formaggi di montagna, argento e bronzo
a due caseifici del frignano per il parmigiano-reggiano

Due caseifici del Frignano si sono piazzati in zona medaglie all’olimpiade mondiali dei formaggi di montagna che si è chiusa domenica 23 ottobre a Verona. Per la categoria formaggi duri la medaglia d’argento è andata al caseificio San Martino di Montecenere di Lama Mocogno e quella di bronzo al caseificio Nuovo Malandrone di Pavullo con Parmigiano -Reggiano di diversa stagionatura.

Alla quarta edizione dell’olimpiade dei formaggi di montagna erano in gara oltre 1100 formaggi per ben 14 categorie; centinaia i produttori provenienti da tutte le parti del mondo. La rappresentativa del Parmigiano-Reggiano di montagna è stata numerosa e comprendeva tutte e cinque le province del comprensorio del Parmigiano-Reggiano con oltre 20 caseifici di cui 13 delle tre Comunità montane dell’Appennino modenese.

La Provincia di Modena, l’assessorato Agricoltura e la Comunità montana del Frignano, erano presenti con uno stand in piazza Bra a Verona dove sono state presentate alcune eccellenze del territorio e i caseifici in gara.

"Ancora una volta – è il commento dell’assessore provinciale all’Agricoltura Graziano Poggioli – i caseifici dell’Appennino modenese hanno partecipato numerosi a questa interessantissima sfida mondiale dei formaggi di montagna conquistando il meritato riconoscimento degli sforzi di produttori e casari straordinari. Con la grave crisi che investe il settore quella della differenziazione dei prodotti di montagna, come previsto dalla legge finanziaria 2002 e al cui marchio europeo sta lavorando un gruppo internazionale, è sicuramente una delle strade da percorrere per ottenere il giusto riconoscimento, anche economico, dei montanari. Sarà compito della Provincia, delle Comunità montane e di tutti i Comuni montani, fare sistema assieme ai produttori per partecipare compatti alla prossima edizione 2006 che si svolgerà nei Pirenei".

"Al di là dei risultati che vedono due caseifici del territorio della nostra Comunità montana arrivare a medaglia dimostrando la qualità dei prodotti del territorio – afferma il vicepresidente della Comunità del Frignano Gian Domenico Tomei – l’iniziativa dell’olimpiade dei formaggi di montagna rappresenta un contributo per raggiungere il riconoscimento dei formaggi di montagna, per dare valore aggiunto all’ambiente in cui viene prodotto e cercare di remunerare il maggior costo che vi è a lavorare in montagna".

ProprietÓ dell'articolo
data di creazione: lunedý 24 ottobre 2005
data di modifica: lunedý 20 febbraio 2006