News

Comunicati Stampa

Salta il men¨ di navigazione, vai al contenuto principale (Corpo centrale)
ti trovi in: News | · Comunicati Stampa · 2004 · Sicurezza stradale

Comunicato stampa N° 686 del 03/08/2004

mercoledì 4 agosto "vacanze coi fiocchi" in autosole \ 1
in autogrill i consigli sulla sicurezza stradale

In copertina il sorriso di Snoopy, nelle pagine interne vignette e testi d’autore che, insieme agli spot trasmessi in questi giorni da Isoradio e da altre emittenti, rappresentano il miglior augurio di trascorrere delle "Vacanze coi fiocchi" all’insegna della sicurezza.

La campagna coordinata a livello nazionale dal Centro Antartide di Bologna, a Modena quest’anno viene proposta dalla Provincia nell’area di servizio Modena Est dell’Autosole (direzione Milano) mercoledì 4 agosto, dalle 7,30 alle 13, con alcuni stand dove i volontari di alcune associazioni (Croce Rossa, Avpa-Croce Blu, Confraternita di Misericordia, Associazione familiari e vittime della strada) distribuiscono il libretto con i consigli utili a chi si mette in viaggio e un volantino che riepiloga il decalogo della sicurezza (comunicato n. 687).

Il tradizionale libretto di "Vacanze coi fiocchi", ormai alla quinta edizione, anche quest’anno può contare su testimonial di eccezione: da Piero Angela a Luciana Littizzetto, da Licia Colò ai Nomadi, fino alla giornalista Milena Gabanelli, alla scienziata Margherita Hack, all’attore Vito e al "folletto" Milo Cotogno.

Il libretto è completato dalle vignette a tema di Altan, Bozzetto, D’Alfonso, Vauro, Giannelli e tanti altri protagonisti dei fumetti: l’ispettore Ginko che osserva Diabolik "saltare" da criminale le code in autostrada e, per i più piccoli, Giulio Coniglio di Nicoletta Costa che guida con prudenza insieme a tutti i suoi amici.

Nella campagna di quest’anno, infatti, viene riservata particolare attenzione alle condizioni di viaggio dei più piccoli con lo slogan "Proteggi il tuo bambino, usa il seggiolino". E il seggiolino deve essere appropriato per peso ed età del bambino, come spiegano i responsabili del sito internet www.bimbisicuri.it che osservano come le portiere delle auto si possono aprire anche in caso di incidente lieve e come basti una brusca frenata per trasformare un bambino in un "proiettile".

ProprietÓ dell'articolo
data di creazione: martedý 3 agosto 2004
data di modifica: giovedý 25 agosto 2005