News

Comunicati Stampa

Salta il men¨ di navigazione, vai al contenuto principale (Corpo centrale)

Comunicato stampa N° 543 del 28/05/2003

il tennis professionistico dell’atp fa tappa a sassuolo
1- 8 giugno il torneo challenger allo sporting club

Il torneo di tennis challenger Atp "Memorial Savigni" (25 mila dollari) si svolge dall’1 all’8 giugno sui campi in terra rossa dello Sporting club di Sassuolo.

L’evento rappresenta ormai da tre anni il trampolino di lancio per molti giovani campioni. Il vincitore dell’ultima edizione, lo spagnolo David Ferrer ha scalato le classifiche mondiali e dopo aver battuto quest’anno Andrè Agassi a Roma, è arrivato nei primi 50 del ranking.

Chi sarà il successore? Difficile fare un pronostico anche perché sono iscritti oltre 60 atleti della classifica mondiale con un tabellone principale di 32 partecipanti, di cui quattro usciranno dalle qualificazioni in programma dal 1 giugno, più quattro "wild card".

"Per una settimana - sottolinea Mario Lugli, assessore allo Sport della Provincia – Sassuolo diventa la capitale del tennis. L’evento rappresenta una vetrina importante per la città perché si tratta del più importante torneo di tennis in regione ed è tra i primi dieci in Italia".

Nella lista degli iscritti figurano sette giocatori entrati nel tabellone di Parigi.

Tra gli iscritti spiccano alcuni campioni, sette in tutto, tuttora impegnati al Roland Garros, tra questi l’italiano Giorgio Galimberti (numero 116 della classifica), lo spagnolo Alex Calatrava, finalista nel 2000 (oggi numero 189 ma è arrivato nel 2001 al numero 57), poi l’ecuadoriano Giovanni Lapenti (20 anni, vincitore dell’Orange bowl del 1999 e fratello del più famoso Nicolas) e l’ungherese Attila Savolt (numero 134, vincitore dell’edizione del 2001 in finale con Galimberti).

Il torneo, organizzato dallo Sporting club con il patrocinio di Provincia di Modena e Comune di Sassuolo, è dedicato alla memoria dell’imprenditore sassolese Aldo Savigni, socio fondatore del circolo.

"Questo torneo – afferma Riccardo Grisanti, presidente dello Sporting – sta crescendo di valore, nonostante la perdurante crisi del tennis italiano. L’augurio è che anche quest’anno il pubblico modenese possa scoprire alcuni tra i migliori giovani talenti del circuito".

Le partite del tabellone principale e del doppio (con sedici coppie) iniziano martedì 3 giugno. Gli incontri serali iniziano alle ore 20, le semifinali sono in programma sabato 7 giugno dalle ore 15, la finale domenica 8 giugno alle ore 16.

L’ingresso è gratuito. Informazioni: Sporting club, via Vandelli 25, San Michele di Sassuolo, tel. 0536 852331.

ProprietÓ dell'articolo
data di creazione: mercoledý 28 maggio 2003
data di modifica: giovedý 25 agosto 2005